Iscrizione con Condizioni Transitorie

iscrizione al rif con condizioni transitorie

Oltre all’ammissione al RIF dei diplomati in scuole triennali di floriterapia riconosciute, è prevista la possibilità di iscrizione al Registro da parte dei floriterapeuti che possano dimostrare un personale e documentato percorso formativo e una pratica professionale almeno triennale.

In questa prima fase costitutiva del RIF sono infatti tuttora in vigore le norme transitorie per l’iscrizione. Queste condizioni prevedono l’adesione volontaria riservata a floriterapeuti che già esercitano l’attività professionale da almeno 3 anni. A questo proposito si allegano i moduli da compilare, ai fini della necessaria autocertificazione.

L’accettazione da parte del Consiglio direttivo del RIF avverrà in base al ricevimento e alla verifica della documentazione (anche in seguito a un eventuale colloquio personale).
L’iscrizione dei nuovi soci si completerà ufficialmente con il versamento della quota annuale prevista di Euro 119,00 da eseguire dopo la comunicazione di accettazione da parte del RIF.

La quota è comprensiva di:

  • ammissione al RIF- Registro Italiano Floriterapeuti
  • polizza assicurativa per l’assistenza legale

e andrà versata sul conto corrente n° 1627 presso la Banca Popolare di Milano Ag. N.346
Codice IBAN: IT13 G 05584 01657 000000001627
intestato a: REGISTRO ITALIANO FLORITERAPEUTI